Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Elezioni, l’avvocato Foglia candidato del Pd

 MARCIANISE. Seppur giovane, l’esponente di rilievo del Partito Democratico marcianisano, già noto alla politica locale per i suoi trascorsi nel Consiglio comunale e nella giunta, …

… delineati gli assetti politici, le liste di coalizione e confermata la candidatura a sindaco di Filippo Fecondo, l’avvocato Vincenzo Foglia ufficializza la propria candidatura nella lista del Pd alle elezioni amministrative del maggio prossimo. Foglia, giuslavorista della Cgil di Caserta, dichiara: “La Città di Marcianise, per l’importanza commerciale, industriale e per la sua connotazione sociale, ha la necessità di avere un’Amministrazione comunale in grado di ridarle una giusta prospettiva di crescita evidentemente compromessa dalle recenti vicende politico-amministrative.

Non pare dubitabile, inoltre, che i primi sforzi dovranno essere finalizzati alle questioni economiche e lavorative dei nostri concittadini. In tal senso, bisogna convogliare le attività commerciali, imprenditoriali ed industriali verso un percorso di intensa cooperazione con le Istituzioni al fine di garantire l’utilizzo delle risorse umane e materiali presenti sul nostro territorio.

Come già fatto nella gestione della delega di assessore al bilancio ed ai tributi, attraverso l’utilizzo di risorse derivanti dai cospicui insediamenti produttivi, ritengo sia necessario che il peso fiscale derivante dai tributi ed alle imposte locali debba essere ridotto onde consentire ai cittadini di affrontare il peculiare periodo di crisi economica. Ancora, è mia ferma intenzione garantire il massimo rispetto delle professionalità di Marcianise col convincimento che da questi provenga, nella gestione delle questioni loro affidate, un maggiore impegno insito nell’appartenenza al territorio.

L’amministrazione dovrà necessariamente rafforzare l’impegno gestionale ed economico per una maggiore efficienza dei servizi comunali e garantire una migliore vivibilità delle aree urbane. Un ulteriore impegno dovrà essere indirizzato verso la soluzione della questione occupazionale dei lavoratori socialmente utili impegnati presso gli uffici comunali.

In merito, sempre nei limiti dettati dalle condizioni di bilancio e dalle leggi in tema di stabilità economico-finanziaria della pubblica amministrazione, bisogna trovare una soluzione che consenta di garantire a detti lavoratori una stabilità economica e contributiva. Infine, nel riconoscere alle associazioni presenti nella nostra Città un importante ruolo, mi impegno personalmente affinché l’amministrazione avvii una fase di cooperazione con le stesse volta a consolidare le attività svolte in ambito sociale, culturale e, in molti casi, assistenziale”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Sant'Arpino, "Libera Mente" incontra i cittadini e raccoglie le loro istanze - https://t.co/zfduZefsZ9

Migranti "scaricati" al confine. Salvini: "Vergogna internazionale". La Francia: "Non lo faremo più" - https://t.co/3bVem0mHtU

Pompei, scoperta nuova iscrizione: l'eruzione a ottobre e non ad agosto - https://t.co/em7JOKvebA

Tap, il ministro Lezzi: "Troppo costoso fermarlo". Comitato: "Eletti M5S si dimettano" - https://t.co/cqu0GBJOyv

Condividi con un amico