Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Al “Quercia” si parla di Liberazione e Resistenza

Giancarlo PignataroMARCIANISE. Con il convegno “Il territorio casertano dall’occupazione tedesca alla Liberazione” il liceo “Quercia” di Marcianise propone agli studenti ed all’intera comunità cittadina un momento di riflessione sul 25 aprile, evento costitutivo dell’identità democratica della nostra nazione.

Il 26 aprile, alle 16,30, nell’auditorium dell’istituto diretto dal dirigente scolastico Diamante Marotta, nel solco dei percorsi di Cittadinanza e Costituzione, programmati dal Dipartimento di Storia e Filosofia, si parlerà di Liberazione e Resistenza, assumendo come punto di partenza della narrazione storica i fatti accaduti in Terra di Lavoro tra il settembre del 1943 e la primavera del 1945.

Grazie alla sapiente regia organizzativa del professor Giancarlo Pignataro, funzione strumentale rapporti con il territorio, la manifestazione vede la luce anche con la collaborazione del Centro Studi “Francesco Daniele” Caserta, dell’Istituto Campano per la storia della Resistenza “Vera Lombardi” e dell’Associazione Italiana Partigiani d’Italia Caserta.

Dopo i saluti del dirigente Marotta, introdurrà i lavori il professor Pignataro. Seguiranno le relazioni e le testimonianze di Felicio Corvese, Presidente del CS “F. Daniele” -ICSR “V. Lombardi”, di Paolo Broccoli già Deputato, e di Enrico Grillo, Segretario Flc-Cgil Caserta. La giornata di studi vivrà il ricordo di Mario Pignataro, padre del professor Giancarlo, figura storica della politica e del sindacalismo casertano, recentemente scomparso. Amico del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, con cui aveva condiviso la stagione delle lotte politiche nel difficile Dopoguerra, Mario Pignataro ha dato un coraggioso contributo alla Resistenza, collaborando con i servizi strategici americani durante l’occupazione nazista del nostro territorio. L’organizzazione generale della giornata sarà curata dai professori Rosario Carpentieri, Pasquale Delle Curti, Lia Rita Di Luzio e Concetta Marino, quest’ultima funzione strumentale studenti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico