Italia

Valanga sull’Ortles: morti tre scialpinisti

 TRENTO. Ancora una tragedia in montagna. Tre scialpinisti, due italiani della zona di Trento e un tedesco, sono morti sotto una valanga durante un’escursione sulla Punta Beltovo di Fuori, a quota 3.214 metri, verso la Val Rosim, nel gruppo dell’Ortles, in Trentino.

Sul posto sono intervenuti gli elicotteri “Pelikan 1”, Aiut Alpin e il soccorso alpino di Solda.La valanga, staccatasi poco dopo le ore 13, sembra abbia travolto un quarto escursionista, tedesco, attualmente disperso. L’allarme era stato dato da un’altro gruppo di escursionisti che si trovava nelle vicinanze e che aveva visto il distacco della valanga.

Intanto, è morto all’ospedale di Berna, in Svizzera, lo scialpinista travolto domenica da una valanga in Val d’Ossola. Marco Cozzi, 39 anni, originario di Rovello sul Naviglio (Milano), si trovava da solo, quando è stato travolto dalla slavina che si è staccata a circa 2.400 metri sopra la conca dell’alpe Devero. L’uomo era riuscito a dare l’allarme ma, causa vento, solo due ore dopo i volontari erano riusciti a raggiungerlo, trovandolo in grave stato d’ipotermia.

Sempre domenica un altro scialpinista era morto dopo essere stato sorpreso da una valanga in Val Formazza con altri due amici, che erano riusciti a salvarsi.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Collisione tra navi in Corsica: concluse operazioni di recupero carburante (19.10.18) - https://t.co/2dBh8drpGf

Condono, Salvini: "Verità agli atti, per scemo non passo". Lo spread tocca i 340 punti - https://t.co/PvV8z4VElh

Bari, scacco ai Capodiferro di San Girolamo: arresti e sequestri https://t.co/lDMeJPFot5

Condividi con un amico