Italia

Roma, sequestrati 43 chili di cocaina nascosta tra latte in polvere

 ROMA. Maxi sequestro di cocaina nello scalo aeroportuale di Roma Fiumicino della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza che hanno intercettano circa 43 chilogrammi di cocaina purissima su un volo proveniente da Santo Domingo.

Il sequestro è avvenuto nel pomeriggio di domenica ma se ne ha avuta notizia oggi. La droga era trasportata da quattro corrieri, tre venezuelani e un’italiana, quest’ultima viaggiava assieme alla figlia di un anno, imbarcatisi su un volo proveniente da Santo Domingo. La droga era nascosta nei bagagli e, nel caso dell’italiana, all’ interno di confezioni di latte in polvere, per complessivi 6 chilogrammi. Se immessa sul mercato, la cocaina avrebbe fruttato guadagni per circa 15 milioni di euro.

Nel corso dell’operazione, denominata “Flying Cocaine”, i finanzieri del comando provinciale di Napoli e del gruppo di Fiumicino, e gli agenti delle squadre mobili delle questure di Frosinone e Roma, hanno sottoposto a controllo diversi vettori provenienti dal Sud America.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Casoria, assegno contraffatto: il giudice assolve imputato per depenalizzazione reato https://t.co/692IQmILm1

Napoli - Osteoporosi, un "killer" per donne anziane: esperti a confronto (13.12.18) https://t.co/vITd0SETul

Criminologia, lectio magistralis di Annalisa Castrechini all'Università "Vanvitelli" - https://t.co/gU5OspT9RZ

Condividi con un amico