Italia

Irpinia, auto nel fiume: trovato corpo della 18enne

 AVELLINO. I sommozzatori dei vigili del fuoco hanno trovato il cadavere di Natalie Ciccone, la 18enne finita con la sua auto nel fiume Ofanto, in Irpinia, tra sabato e domenica scorsi.

La ragazza – originaria di Conza della Campania (Avellino) – aveva perso il controllo della sua autovettura, una Fiat Punto, sulla Statale 401, nel comune di Lioni, finendo nel fiume in piena. Le ricerche, che erano durate per tutta la domenica di Pasqua, sono riprese all’alba di lunedì ed hanno visto impegnati quindici vigili del fuoco dei distaccamenti di Lioni ed Avellino insieme a quelli del nucleo sommozzatori.

Il corpo senza vita della giovane è stato recuperato, intorno alle 11 di lunedì mattina, a circa 150 metri dal luogo dell’incidente. La 18enne, secondo una prima ricostruzione, a pochi chilometri dal centro abitato di Lioni, ha urtato un muretto, perdendo il controllo della vettura: l’auto è finita fuori strada, si è capovolta ed è precipitata, dopo un volo di alcuni metri, nel fiume. Era sola in auto al momento della tragedia.

Nella notte tra domenica e lunedì, poi, nuovo drammatico incidente stradale in provincia di Avellino, dove un automobilista , Dario Sciarrillo, originario della provincia di Napoli, ma residente a Sant’Angelo all’Esca, nell’avellinese, è morto tra le lamiere della sua vettura, una Bmw.Intorno alle 3 di notte, lungo la A16 Napoli-Canosa, all’altezza del chilometro 29, nel tratto tra Baiano e Avellino Ovest, in direzione di Canosa, la vettura è sbandata e uscita fuori strada, ribaltandosi e incastrandosi tra il muro della cunetta ed il guardrail. All’arrivo dei soccorsi l’uomo, che viaggiava da solo, era già deceduto.

Aiuto nel fiume, morta 18enne in Irpinia – VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico