Italia

Finto poliziotto violentava prostitute, arrestato

 MILANO. In tre mesi ha violentato più di dieci prostitute fingendosi un poliziotto: arrestato un dirigente assicurativo.

Attirava l’attenzione delle donne con un finto tesserino da poliziotto: dopo averle avvicinate, facendo ricorso a minacce di vario tipo, le violentava. Le vittime scelte erano quelle che costeggiavano i marciapiedi nella zona Fiera-Lampugnano, a Milano.

L’indagine è scattata a dicembre in seguito alla segnalazione di una delle donne violentate che si era rivolta alla Polizia Locale. Altre si sono poi aggiunte alla prima, e lo scorso febbraio l’uomo è stato individuato e fermato.

Il gip, Cristina Mannocci, ha disposto per l’uomo un ordine di custodia cautelare, quindi gli arresti domiciliari e, dopo l’incidente probatorio, è stato disposto per F.R. il carcere. L’uomo, 43 anni, è stato arrestato a Milano: lavorava come dirigente nelle assicurazioni, italiano, incensurato, insospettabile.

“Le indagini sono partite dalla denuncia di una delle vittime – ha commentato Tullio Mastrangelo, comandante della polizia locale di Milano – La presenza degli agenti sulle strade costituisce un presidio per la sicurezza a Milano e un punto di riferimento”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico