Italia

A Montecitorio si vota, ma in piazza c’è il caos

 ROMA. Mentre nell’aula di Montecitorio è iniziata da poco la quarta chiama per eleggere il nuovo Capo dello Stato, in piazza sta succedendo di tutto con i manifestanti a favore o contro i candidati al Colle.

“Dalle ore 15 tutti a piazza Montecitorio per dire ‘NO PRODI’ al Quirinale. Vi aspetto!” aveva scritto su Twitter il capogruppo alla Camera di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Gli attivisti di Fratelli d’Italia, infatti, riuniti in piazza offrono panini con la mortadella ai presenti. Su di un banchetto è posata una forma di mortadella dalla quale vengono tagliate fettedi salumi.

A loro, subito, dopo, si sono riuniti anche i parlamentari del Pdl per protestare alla scelta del Pd di candidare Romani Prodi al Quirinale. A piazza Montecitorio regna il caos: la polizia è schierata, mentre cameramen e fotografi stanno riprendendo le varie scene.

Anche un drappello di militanti di Casa Pound arriva davanti a Montecitorio e dai manifestanti pro-Rodotà parte “Bella ciao”.Un gruppetto di cittadini grillini e del popolo viola scandiscono slogan a favore di Stefano Rodotà.

Dopo aver protestato in aula con una maglietta anti Prodi, sono arrivate in piazza anche Alessandra Mussolini e Simona Vicari.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico