Italia

15enne accoltellata sul metrò per difendere la madre

 MILANO. Ferita con un coltello alla testa e al collo da un gruppo di peruviane senza motivo. E’ accaduto ad una 15enne nella tarda serata di domenica mentre si trovavano alla stazione di Corvetto.

La ragazzina era con la madre e il fratello minore. Secondo quanto raccontato dalla donna italiana aggredita, Chiara F., e dai suoi due figli la peruviana e le sue due amiche le avrebbero insultate senza spiegazione appena salite nel vagone e per tutto il tragitto.

Qui la signora si sarebbe stufata e avrebbe chiesto il motivo di quell’atteggiamento, ma la situazione è degenerata passando dalle parole alle spinte e infine al coltello. Tutto davanti ai passeggeri in banchina, che hanno chiamato la polizia. Mentre la madre cercava di soccorrere la figlia, le donne sono scappate all’esterno, dove sono state raggiunte da un uomo con il quale si sono allontanate.

Poco dopo, però, la 32enne è stata rintracciata nei pressi della stazione ed è stata arrestata. La donna fermata dalla polizia non è stata in grado di fornire una spiegazione valida per il gesto: né per il ferimento, né per il motivo della lite.

La ragazzina è stata trasportata all’ospedale De Marchi: il taglio alla tempia ha richiesto 6 punti di sutura, l’altro 4, per un totale di 12 giorni di prognosi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico