Home

Serie A: vittoria in rimonta per il Napoli, sprint viola, delusione Roma

 Un gol diInsigne, in pieno recupero, blinda la Champions delNapoli, che batte ilCagliarie sale a +7 sulMilan (impegnato questa sera con la Juve).

Al San Paolo finisce 3-2 per gli azzurri, che nella ripresa ribaltano lo 0-1 segnato da Ibarbo (18′).Hamsik, complice una deviazione diAstori, segna l’1-1 al 48′ eCavaniraddoppia al 64′. I sardi però non mollano e trovano il provvisorio 2-2 grazie a un gran gol diSaual 71′. Napoli sempre più da Champions.

E’ una bellaFiorentinaquella che batte ilTorino4-3portandosi a una sola lunghezza dal terzo posto che vale laChampions. Partita dai due volti: nel primo tempo è dominio degli uomini di Montella capaci in 33′ di andare in gol conCuadrado, AquilanieLjajic. Gara che sembra chiusa, maBarretoprima eSantanala riaprono. L’exCercipareggia, ma quando tutto sembra finito la risolve Romulo: ora l’Europa che conta è più vicina.

Occasione persa per laRoma all’Olimpico. La squadra di Andreazzolipareggia 1-1 colPescara, ultimo in classifica, e non risponde alla vittoria dell’Udinesecon laLazio in chiaveEuropa League. Abruzzesi in vantaggio con l’exCaprari, che al 14′ approfitta di una respinta corta di Stekelenburge firma l’1-0.Destro pareggia i conti al 51′ in mischia su calcio d’angolo.

Un gol per tempo, a firmaGilardino (24′)eSansone (59′), fanno saltare i tappi alle bottiglie di champagne di Bologna e Sampdoria.Al Dall’Ara si gioca davvero a dispetto dell’attesissimo biscottone, ma alla finel’1-1, complici anche i risultati di Siena, Genoa e Palermo,è un’assicurazione niente male sulla corsa salvezza. Un gol diIlicical 49′ del secondo tempo regala alPalermoil pareggio nel derby contro ilCatania. Al Massimino vanno in vantaggio i padroni di casa conBarrientosal 24′ della ripresa. Ma proprio nel finale, quando la squadra di Maran pregustava la vittoria, ecco il gol dei rosanero con rissa finale ed espulsione per il portiere catanese Andujar.

Il Chievo Verona passa a Siena grazie a un gol diPellissieral 43′ del primo tempo. Partono forte i padroni di casa, ispirati da un ottimo Rosina, senza però creare vere occasioni. I veneti si difendono bene e a fine primo tempo passano con una bella combinazioneThereau-Pellissiercon quest’ultimo che infila Pegolo in uscita. Partita inchiodata sullo stesso risultato anche nel secondo tempo, occasione sprecata per il Siena che poteva allungare in chiave salvezza su Genoa e Palermo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico