Home

Juve, Conte: “Non siamo vittima sacrificale”

Antonio Conte Antonio Conte sa che contro il Bayern la Juve avrà vita dura, ma non per questo parte battuto.

“Non siamo qui per caso, ce lo siamo meritato. Vogliamo anche capire quanto ci manca in Europa per competere con i top club”, dice il tecnico bianconero, che aggiunge: “Noi e il Bayern ci siamo studiati a vicenda, è inevitabile che cerchiamo di trovare dei difetti in questa squadra molto forte. Cercheremo di fare del male e di non farci fare del male. Sarà un partita combattuta, un test che ci farà vedere dove siamo arrivati”.

“La partita di sabato – continua – era con la ‘P’ maiuscola, questa è una grande partita in una competizione dove è bellissimo esserci, è il frutto del grande lavoro di tutti. E’ sicuramente un sogno dopo tanti anni in cui eravamo assenti. Siamo degli outsider contro una delle favorite per la vittoria finale con Barcellona e Real”.

Inoltre, l’allenatore della Juventus esprime una sua opinione riguardo il cammino del Bayern in campionato ed elogia Heynckes: “I20 punti di vantaggio sul Borussia Dortmund – afferma Conte – sono una prova della forza del Bayern. Incontreremo una squadra fortissima, ma questo non ci farà rinunciare a fare il nostro gioco. Voglio ringraziare Heynckes per le sue belle parole. Lui è un grande esempio per tutto quello che ha fatto in carriera”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico