Gricignano

Furto di ricette in uno studio medico

 GRICIGNANO. Furto di ricette mediche l’altra sera, a Gricignano, nello studio di un medico di base in via Sant’Antonio Abate.

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri della locale stazione, ignoti, approfittando dell’assenza del medico in casa, dove è situato anche il suo studio, hanno forzato una finestra della cucina e si sono introdotti all’interno, portando via otto blocchi ricettari, per un totale di 800 ricette in bianco, che erano custoditi in un armadio.

I carabinieri hanno immediatamente avviato le indagini per recuperare la refurtiva, considerando soprattutto l’utilizzo pericoloso che potrebbero avere i ricettari. Esistono, infatti, delle organizzazioni criminali che, dopo essere entrate in possesso di ricette rubate, le falsificano con timbri falsi, firme di inconsapevoli medici e dati anagrafici di ignari pazienti (in alcuni casi anche deceduti), e poi si procurano medicinali ad alto costo in alcune farmacie che ne chiedono rimborso alle Asl. I farmaci, successivamente, vengono stoccati in depositi abusivi, tra l’altro privi dei necessari requisiti igienico-sanitari, e destinati ad essere piazzati sul mercato clandestino internazionale tramite alcuni faccendieri.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico