Gricignano

Discariche abusive e roghi tossici: l’opposizione interroga il sindaco

 GRICIGNANO. Le strade campestri di Gricignano sono da tempo in preda a discariche abusive di rifiuti, anche tossici, tra i quali “regna” l’amianto.

A tal proposito, i due consiglieri di opposizione Vincenzo Santagata e Vittorio Lettieri hanno presentato un’interrogazione al sindaco Andrea Moretti e al delegato all’ambiente, Antonio Lucariello, chiedendo il censimento e la messa in sicurezza dei siti inquinati e, allo stesso tempo, un’azione di prevenzione con l’installazione della videosorveglianza nelle zone particolarmente oggetto di sversamenti abusivi.

I due esponenti della minoranza, inoltre, propongono un osservatorio permanente per la tutela delle zone campestri e periferiche del territorio di Gricignano, considerando che nelle vicinanze delle discariche vi sono terreni coltivati e che spesso i cumuli di rifiuti vengono dati alle fiamme, contribuendo all’incremento del fenomeno, divenuto tristemente famoso alle cronache nazionali, dei cosiddetti “roghi tossici” nell’area compresa tra l’agro aversano e la zona nord del napoletano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico