Gricignano

Differenziata, tolleranza zero per i trasgressori: scovato un militare americano

 GRICIGNANO. Ledirettive impartite dall’amministrazione comunaleal comando polizia locale, guidato dalla dottoressa Anna Bellofiore, e alla nuova ditta affidataria del servizio diigiene urbana, la Senesi, stanno cominciando adare i primi risultati.

Grazie all’attività capillare di controllo del territorio sono stateindividuate delle aree dove la raccolta differenziata nonvieneeffettuata. Inaltre zone, teatro di continuisversamenti di rifiutida parte di ignoti, in particolare lungo le strade confluenti in via Sant’Antonio Abate, individuatii responsabiliattraverso alcuni reperti rinvenuti nei sacchi abbandonati.

Si è avuto modo di constatare che i trasgressoriprovengono dai paesi limitrofi, altri sono stranieri residenti a Gricignano. Tra questi anche cittadini americani che lavorano nella cittadella Us Navy.Mercoledì mattina, infatti, è stato chiesto dalla polizia localel’intervento della polizia militare statunitense al fine di individuare gli autori degli sversamentiilleciti.

“Scovato” un militare americano, residente in un’abitazione del centro urbano, al quale, oltre alle sanzioni comminate dagli agenti municipali, saranno inflitte anche sanzioni da parte della Marina militare degli Stati Uniti in quanto l’attuale comandante, il capitano Gray, non transige dinanzi a simili episodi.

Intanto, l’amministrazione comunale ha colto l’occasione per ricordare ai cittadini l’osservanza scrupolosa del calendario della raccolta differenziata e la “tolleranza zero” verso coloro che non ottemperano ad orari e modalità di deposito dei rifiuti, chiedendo, allo stesso tempo, collaborazione per debellare il fenomeno dell’abbandono indiscriminato della spazzatura, con la garanzia del totale anonimato per coloro che forniranno segnalazioni alla polizia locale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico