Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Costringeva ragazza a prostituirsi: arrestata 40enne nigeriana

 CASTEL VOLTURNO. I carabinieri di Castel Volturno, in località Pinetamare, hanno tratto in arresto, su ordine della procura, Carolina Osagie, 40enne nigeriana.

Il provvedimento restrittivo è scaturito da un’attività investigativa condotta d’iniziativa dai militari dell’Arma che ha permesso di ritenere la donna responsabile dei reati di concorso in lesioni personali, procurato ingresso illecito e sfruttamento della prostituzione, per aver procurato l’ingresso illecito in Italia e successivamente costretto, dietro la minaccia di morte con appostiti riti voodoo e ripetute violenze fisiche, una connazionale di 30 anni, anche lei domiciliata a Castel Volturno, a prostituirsi dal febbraio 2009 al febbraio scorso ed a consegnarle la somma complessiva di 33.500 euro quale parte del compenso necessario alla sua “liberazione”. Denunciata, in stato di libertà, anche una 26enne nigeriana.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico