Caserta

Area Lo Uttaro, entro il 24 aprile un sopralluogo ricognitivo

 CASERTA. Nel corso di un incontro convocato dal sindaco a seguito delle richieste delle associazioni ambientaliste e civiche in relazione alle vicende della New Ecology-area vasta Lo Uttaro, …

… i presenti, premesso che in data 9 aprile il Consiglio di Stato ha emesso ordinanza come risulta tra l’altro dalla nota acquisita al protocollo degli Uffici Comunali numero 29906 dell’11 aprile 2013 e depositata dall’avvocato Renato Labriola visionata dai presenti, su proposta del dottor Nicola Santagata, in rappresentanza di Legambiente Circolo di Caserta, hanno deliberato all’unanimità di effettuare un sopralluogo ricognitivo per accertare l’esistenza del collettore fognario oggetto dell’autorizzazione allo scarico delle acque reflue della New Ecology, ritenendo tale presupposto fondamentale e vincolante per il rilascio degli atti autorizzativi regionali, comunali e provinciali.

A tale sopralluogo dovranno partecipare, a seguito di formale convocazione, i seguenti soggetti: Ufficio Tecnico Comune di Caserta nella persona dell’ingegnere Carmine Sorbo; rappresentante legale società New Ecology; Asl di Caserta; Regione Campania; Provincia di Caserta; Noe Carabinieri di Caserta; rappresentante delle associazioni ambientaliste nella persona del dottor Nicola Santagata; rappresentante delle associazioni e comitati civici spontanei, nella persona del signor Michele Venturino. Tale convocazione, che sarà inoltrata dall’Ufficio Ecologia del Comune di Caserta, fisserà la data del sopralluogo entro e non oltre il 24 aprile.

I presenti hanno inoltre deliberato all’unanimità, in merito alla caratterizzazione dell’area vasta Lo Uttaro, l’istituzione di un Comitato dei Garanti per la tutela della salute pubblica e dell’ambiente che partecipi alle operazioni tecniche oggetto della gara.

Erano presenti, con il sindaco Pio Del Gaudio, l’assessore Giuseppe Greco, il segretario generale Luigi Martino, i dirigenti Vincenzo Cioffi e Carmine Sorbo, i signori Michele Venturino (comitato Salurte Pubblica di Maddaloni), Gennaro Di Martino (residenti zona Lo Uttaro); Mariano De Matteis (ComEr); Nicola D’Angerio, Gianfranco Tozza e Nicola Santagata (Legambiente Caserta); Giovanna Maietta (Bene Comune Caserta); Luca Passaretti (Fare Verde); Antonio Cuomo (Comitato per la vivibilità di Maddaloni); Giuseppe Tescione (OsservAzione).

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, contrabbando di sigarette: revocati domiciliari a Caprio - https://t.co/HX26ZYBMGh

Condono, Salvini: “Verità agli atti, per scemo non passo”. Lo spread tocca i 340 punti https://t.co/hucibtPCtD

Casapesenna, processo Zara. Nicola Schiavone: "Fortunato Zagaria testa di legno del boss" - https://t.co/zCIAJK9ep3

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Condividi con un amico