Carinaro

La Congrega Sant’Eufemia all’udienza di Papa Francesco

 CARINARO. La Congrega Sant’Eufemia di Carinaro, retta dal priore Giuseppe Barbato, parteciperà domenica 5 maggio, in piazza San Pietro, a Roma, alla santa messa presieduta da Papa Francesco.

Un evento mondiale che vede la partecipazione di tutte le confraternite e le associazioni laicali a Roma dal 3 al 5 maggio, dal tema “Per le strade del mondo, testimoni della Fede: le Confraternite in pellegrinaggio alla tomba di San Pietro per la nuova evangelizzazione”.

“Ci apprestiamo a vivere un evento molto significativo per noi, – dichiara Giuseppe Barbato – ovvero assistere per la prima volta ad una celebrazione del nuovo Papa e all’adunanza mondiale di tutte le associazioni e confraternite. Nella nostra congrega c’è molto fermento ed entusiasmo, infatti sono molti che parteciperanno a San Pietro. Partiremo alle 5 del mattino per ritrovarci all’apertura dellapiazza in Vaticano dove le confraternite iscritte e noi possessori di pass occuperemo i settori riservati (circa 25mila posti) mentre gli altri avranno ingresso libero e si sistemeranno dietro. Ci sarà una piccola processione che partirà dalla fine di via della Conciliazione che sarà composta 15 Cristi liguri, 2 quadri Floreali delle Confraternite di Artena, da alcuni confratelli di lanciano con ‘troccole’, da alcuni confratelli spagnoli e maltesi”.

“Ringrazio – conclude Barbato – tutti i dirigenti della confederazione nazionale delle Confraternite delle Diocesi d’Italia per il loro impegno e per la disponibilità profusa e per la buona riuscita dell’incontro con il Santo Padre. La Congrega di Carinaro sarà presente e come sempre saprà dare il meglio con l’assiduità e la partecipazione ad eventi importanti che la vedono protagonista”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico