Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Eat Parade, la Tenuta San Domenico sul Tg2

 CAPUA. Venerdì 26 aprile, alle ore 13.30, a Rai 2 in “Tg2 – Eat Parade” si parlerà di antiche tipicità gastronomiche di Terra di Lavoro riproposte nel rispetto della tradizione dalla Tenuta San Domenico di Capua.

La nobile dimora d’epoca, teatro della celebre battaglia sul Volturno tra Garibaldini e Borbonici, di proprietà della famiglia Di Cecio, da tempo ha avviato una sapiente ricerca finalizzata al recupero di identità e memoria enogastronomica casertana proponendo garbate innovazioni culinarie fedeli al gusto della tradizione. Da un’accurata ricerca condotta nel poderoso archivio del Museo Campano di Capua, sono state riscoperte e valorizzate alcune ricette caratteristiche dei secoli scorsi e che s’inseriscono nel cosiddetto filone della “cucina degli scarti“.

Una cucina povera ma ricca d’ingredienti spesso rappresentati da avanzi che, sapientemente combinati, venivano “riciclati” formando poi pietanze dal sapore unico ed irresistibile. Toccherà, in particolare, al creativo e simpatico chef Ciro De Marino illustrare la storia, gli ingredienti e la modalità di preparazione di alcuni di questi piatti della “cucina degli scarti” che meglio ne interpretano l’origine popolare caratterizzata dal recupero di cose che devono essere mescolate tra loro. Tra queste ricette si annoverano lo spaghetto “natalino” (infarcito di olive nere e bianche, capperi, pomodori del piennolo, noci, pinoli, uva passa, scarola); la patata imbuttunata e la pizza con le noci.

Sono ormai alcuni anni che presso la Tenuta San Domenico, immersa in un parco lussureggiante di dieci ettari, si profondono intense energie per esaltare i prodotti di Terra di Lavoro, testimoni di una cultura gastronomica che nasceva dalla necessità di mettere a tavola qualcosa di soddisfacente e di nutriente anche quando i mezzi non lo permettevano. Un lavoro certosino che ha suscitato l’interesse di Bruno Gambacorta, attento e competente giornalista del Tg2 nonché ideatore e conduttore della rubrica culinaria “Eat Parade”, che da anni divulga la ‘cultura alimentare’, la storia, le tradizioni e le tipicità del nostro Paese.

“Siamo molto onorati e lusingati – ha dichiarato l’architetto Francesco Di Cecio, con la modestia e concretezza che lo contraddistingue – dell’attenzione che il prestigioso giornalista Bruno Gambacorta ha riservato alla nostra ricerca storico – gastronomica. La nostra famiglia, attraverso la Tenuta San Domenico, ha inteso non solo proporre un luogo incantato, capace di evocare antichi miti e contemporanee caducità, ma anche un “laboratorio” di riscoperta, conservazione e valorizzazione del Bello, del Buongusto, dei Sapori, delle Tradizioni che appartengono alla Storia e alla Cultura della nostra amata provincia”.

La replica del servizio televisivo, al cui buon esito hanno contribuito non poco Elpidio Iorio e Mario Guida, andrà in onda sabato 27 aprile dopo mezzanotte. Il servizio sarà poi anche visibile sul sito www.tg2.rai.it nella sezione rubriche/eatparade.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico