Campania

Napoli-Genoa, Mazzarri: “Puntiamo al secondo posto”

MazzarriNAPOLI. “E’ una partita molto insidiosa, potrebbe essere una trappola come fu quella col Bologna. Proprio alla luce di quella gara al San Paolo, dobbiamo evitare rischi ed andare in campo con concentrazione e massima attenzione. Pensare che sia un match semplice sarebbe rischioso”.

WalterMazzarrianalizza cosi’ la gara di domani sera contro il Genoa e sta attento a non sottovalutare gli avversari. “Il Genoa ha giocatori di qualita’, al di la’ della classifica. Ci sono attaccanti forti quali Borriello, Immobile, Bertolacci oltre a qualche mezzala di qualita’. Ecco, noi dovremo fare la partita attaccando ma allo stesso tempo dovremo arginare le loro ripartenze. E’ una gara complicata tatticamente”.

Oltre a continuare la scia positiva per la corsa Champions, il Napoli nelle prossime due gare si gioca il secondo posto in classifica: “Se dovessimo ottenere il massimo in queste due partite tra Genoa e Milan possiamo ritenerci favoriti per il secondo posto -continuaMazzarri-. Dovesse andare diversamente avremmo comunque margine per recuperare. Il nostro destino ce lo dobbiamo costruire da noi, siamo davanti e se le vinciamo tutte non dobbiamo fare calcoli per arrivare secondi”.

Su Cavani, che stamattina e’ stato elogiato dall’allenatore del Genoa Ballardini, che ha parlato di un Cavani ‘inventato’ da lui attaccante centrale -quando lo allenava al Palermo-, il tecnico celeste replica: “Va bene, se e’ cosi’, e’ stata una buona idea. Cavani e’ un grande attaccante, i numeri dicono che comunque non ha mai segnato tanto in carriera come al Napoli. Io credo che ogni giocatore anche top player debba sempre essere sempre riconoscente ai compagni che lo aiutano in ogni stagione”.

Infine, il presidente De Laurentiis ha parlato di un Napoli giovane, forte e tosto: “Io sono in sintonia con il Presidente. Se la squadra e’ forte, un allenatore e’ piu’ contento”.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, contrabbando di sigarette: revocati domiciliari a Caprio - https://t.co/HX26ZYBMGh

Condono, Salvini: “Verità agli atti, per scemo non passo”. Lo spread tocca i 340 punti https://t.co/hucibtPCtD

Casapesenna, processo Zara. Nicola Schiavone: "Fortunato Zagaria testa di legno del boss" - https://t.co/zCIAJK9ep3

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Condividi con un amico