Campania

Furto di rame alla Reggia di Caserta: danneggiato impianto parafulmini

 CASERTA. Anche la Reggia di Caserta finisce vittima dei ladri di rame. Centinaia di metri di cavi di rame sono stati asportati dal sistema di parafulmini del monumento vanvitelliano: una rete di antenne che consente all’energia dei fulmini di scaricarsi nel terreno.

Un danno da circa 80mila euro quello causato dal furto all’impianto costato 450mila euro. Un furto, tra l’altro, scoperto solo venerdì: è ipotizzabile, dunque, che già da tempo la Reggia fosse senza protezione. Ora si pone il problema dei fondi, sempre più inconsistenti per il monumento, necessari a ripristinare l’impianto.

Delle indagini si occupano i carabinieri che stanno esaminando le documentazioni relative agli ultimi lavori effettuati (solo chi era in possesso di un ponteggio o di apposite scale ha potuto compiere il furto) e i filmati della videosorveglianza.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico