Aversa

Scoperta sala giochi clandestina: porta segreta in un bar

 AVERSA. La polizia ha scoperto e sequestrato una sala giochi clandestina in un bar di Aversa, denunciato il titolare e sette giocatori scoperti in un vano nascosto a cui si accedeva attraverso una parete scorrevole azionata da un pulsante sotto il bancone del bar.

La scoperta è stata fatta dalla polizia nei pressi dei servizi dei locali a piano terra, dove veniva individuata una finta parete, priva di possibilità di apertura dall’esterno, e successivamente accertato che la stessa veniva comandata direttamente da un interruttore nascosto sotto la cassa del locale.

Una volta attivata l’apertura della finta parete si individuava un angusto spazio con all’interno disposte 10 postazioni di video poker del tipo illegale, tutte perfettamente funzionanti. Tutte le apparecchiature risultavano prive di targhetta identificativa e matricolare, nulla osta dei Monopoli di Stato e senza alcuna connessione in rete. Si rinveniva altresì una ingente somma di danaro all’interno delle macchinette.

Al momento delI’apertura della finta parete venivano identificate, intente a giocare, 4 persone denunciate per gioco d’azzardo. Al piano rialzato dell’attività commerciale, si individuavano inoltre 7 postazioni informatiche. Tutte le postazioni risultavano connesse in rete a siti di scommesse on-line in violazione delle norme in materia di giochi, poiché prive di credenziali di accesso o di apposite chiavette di accesso che venivano sequestrate.

Il titolare R.G. veniva denunciato all’autorità giudiziaria per i reati di induzione al gioco d’azzardo, detenzione e vendita di sigarette senza la prescritta autorizzazione.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico