Aversa

Movida, Giovane Italia: “Ztl e parcheggi gestiti da ditta”

 AVERSA. “L’ordinanza cosiddetta ‘anti-movida’ non è la soluzione al problema della sicurezza in locali e strade frequentate dai giovani nel weekend.

Spegnere la musica a mezzanotte e chiudere i locali alle 2 rappresenta un brutto colpo per la città e soprattutto per Via Seggio, che è stata portata alla rinascita da quanti giovani hanno rischiato ed investito nel centro storico di Aversa”.

Questo è quanto affermato dalla Giovane Italia di Aversa in merito all’ordinanza emessa dal sindaco per la movida del weekend e alla luce degli ultimi fatti di cronaca che hanno visto risse ed eventi tragici. I giovani del Pdl sono favorevoli alla Ztl e soprattutto alla istituzioni di parcheggi affidati a società tramite appalto pubblico piuttosto che al ‘pizzo’ pagato agli abusivi che addirittura impongono la tariffa.

E aggiungono: “Gli ultimi fatti di cronaca,soprattutto la tragica morte di un giovane ragazzino, sono messaggi di aiuto alle istituzioni e alla società civile, in cui si chiede maggiore intervento e sorveglianza e non una momentanea militarizzazione delle strade. Riteniamo che la sicurezza non si ottenga con la chiusura di musica e locali, ma con adeguati impianti di videosorveglianza e con ronde di polizia municipale che girino per le zone ‘calde’ della città”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Roma, smantellata gang di parcheggiatori abusivi: a capo la 71enne "Rosetta" - https://t.co/7YCOA6HO9n

Catanzaro, assalto al caveau della Sicurtransport: presa la banda - https://t.co/4tAkpYOvj6

Sprangate per vendicare il figlio umiliato denunciati moglie e marito - https://t.co/rNFoAeoKQC

Napoli, guardia giurata aggredita alla stazione "La Trencia": 3 denunce - https://t.co/678zLrEwSD

Condividi con un amico