Aversa

Lavori eseguiti da ditta di ex consigliere del Pdl: è polemica

 AVERSA. Cottimi fiduciari sballati, e non solo. Rischia una pericolosa deriva il settore dei lavori pubblici ad Aversa.

Già sapevamo, quando ieri abbiamo evidenziato i diversi lavori di manutenzione delle strade e di edifici di proprietà comunale, che tra quelle ditte ce n’era una della quale era titolare (amministratore unico, sin dal 2011, quando sedeva ancora in consiglio comunale) un ex consigliere comunale del Pdl.

Quel consigliere ora è tra i primi dei non eletti e, nonostante la ritrosia (almeno a parole) del sindaco Giuseppe Sagliocco per il Pdl, si è visto conferire il lavoro a parole, lo ha eseguito e solo dopo ha ricevuto formalmente l’incarico. Questo è avvenuto almeno in un caso e, grazie alla solerzia dei vigili urbani, che, senza saperlo, hanno multato un cantiere non segnalato che stava eseguendo quei lavori che, solo qualche giorno dopo, sono stati formalmente affidati. Insomma, della serie il diavolo fa le pentole, ma non i coperchi.

Dell’intera vicenda si dovrebbe occupare anche la commissione consiliare trasparenza che si riunirà nella giornata di domani. Riunione alla quale sono stati invitati, per l’ennesima volta, anche i tecnici di area, Alessandro Diana e Francesco Benadusi.

“Siamo pronti – ha dichiarato il consigliere comunale Pd Marco Villano – ad autosospenderci da componenti della commissione se i due tecnici continueranno a disattendere il nostro invito. Ho fatto questa proposta ed è stata accolta da tutti, dal presidente Salvino Cella al rappresentante Pdl Giampaolo Dello Vicario”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico