Aversa

Iva su bollette Enel delle scuole: Diomaiuta smentisce De Gaetano

 AVERSA. “Ho letto nei giorni scorsi una nota in cui l’assessore Raffaele De Gaetano affermava che le precedenti amministrazioni avevano sbagliato a pagare le bollette dell’Enel …

… perché ‘per i contatori di natura istituzionale, ovvero quelli che servono l’elettricità per le scuole e per gli impianti sportivi, l’iva da pagare è ridotta al 10%’”. Ebbene, si tratta di un’affermazione errata e, come molti atti di questa amministrazione, solo di facciata”.

A parlare Pasquale Diomaiuta, assessore alle finanze quasi per tutto il decennio dell’amministrazione Ciaramella. “Dopo un anno di silenzio, dopo aver sopportato in silenzio tante, tantissime critiche infondate sul nostro operato – ha continuato Diomaiuta – non posso passare su questa affermazione di De Gaetano. L’iva sull’energia elettrica deve essere pagata al 10% solo per le scuole che siano convitto e non per quelle utilizzate solo di mattina. C’è una circolare dell’Agenzia delle Entrate che chiarisce questo aspetto chiaramente. Ecco perché noi abbiamo sempre pagato l’aliquota Iva ordinaria”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico