Aversa

De Gaetano incontra dirigenti Enel per recuperare 87mila euro

De GaetanoAVERSA. “Da una verifica effettuata sulle bollette Enel pagate negli ultimi anni abbiamo constatato che il Comune versa l’iva al 21%.

Per i contatori di natura istituzionale, ovvero quelli che servono l’elettricità per le scuole e per gli impianti sportivi, l’iva da pagare è ridotta al 10%. Partendo da questi dati abbiamo posto in essere delle verifiche su tutti i contatori del Comune di Aversa”.

Lo annuncia l’assessore della giunta Sagliocco con delega agli affari generali Raffaele De Gaetano, che spiega: “Dati i termini prescrizionali non possiamo andare a ritroso oltre il 2007 abbiamo calcolato un possibile recupero di una somma di circa 87mila euro”. Martedì 9 aprile l’assessore De Gaetano, con il dirigente al ramo, incontrerà alcuni dirigenti dell’Enel per provare a recuperare queste somme versate in eccesso dal Comune di Aversa.

“Ovviamente – conclude De Gaetano – abbiamo già individuato e segnalato quei contatori cui l’iva può essere conteggiata al 10% per questo già dalla prima bolletta del 2013 abbiamo un risparmio importante per le nostre casse comunali. Proveremo a recuperare anche tutte le somme versate e non dovute anche attraverso la compensazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico