Aversa

15enne ucciso, Pollini: “Subito riunione comitato sicurezza”

 AVERSA. “Convocare subito una riunione del comitato provinciale per la sicurezza e l’ordine pubblico ad Aversa”.

A chiederlo, dopo l’accoltellamento del quindicenne di San Cipriano d’Aversa, il presidente della Confesercenti provinciale Maurizio Pollini, aversano, che, dopo aver premesso un ringraziamento alle forze dell’ordine per quanto stanno facendo nella città normanna, lancia un appello: “L’antidoto più efficace contro la violenza è l’unità delle forze sane. Bisogna fare squadra, fare sistema. Invece, pare di essere ritornati indietro di un decennio, quando la Confesercenti, dopo diversi episodi di violenza, organizzò una marcia per la legalità”.

“Siamo di fronte ad una lotta – ha continuato Pollini – che possiamo vincere solo se agiamo tutti insieme. Deve passare un messaggio chiaro: Aversa non è terra di conquista, Aversa è una città dove si può passeggiare e fare acquisti in sicurezza”.

In conclusione del suo intervento, il rappresentante dei commercianti lancia un appello al sindaco Sagliocco: “Per dare un senso effettivo alla sua lotta per la legalità istituisca un assessorato alla trasparenza e lo affidi a un magistrato o a un appartenente alla società civile, un imprenditore, un giornalista o un professionista al di sopra delle parti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico