Succivo

Volumi, serata conclusiva alla Casa delle Arti

 SUCCIVO. Venerdì 22 marzo, alle ore 19, alla Casa delle Arti di Succivo, si svolgerà la serata conclusiva del Progetto Volumi che, per dodici mesi, ha visto la biblioteca comunale di Succivo impegnata in diverse attività culturali.

Sono previsti, durante la serata, la proiezione del videoclip della canzone “La differenza fra essere svegli e dormire” del gruppo siciliano Il Pan del Diavolo realizzato dai partecipanti al laboratorio di linguaggio audiovisivo organizzato dall’associazione Ambaradam! ed un’esibizione musicale dei partecipanti al corso di musica organizzato dall’associazione AsproCuore. Il tutto sarà accompagnato da un buffet multietnico curato dall’associazione Albatros assieme ai piccoli partecipanti al corso di intercultura. Interverrà l’Assessore alla cultura del Comune di Succivo, Gianni Aversano.

Volumi ha dato a molte persone la possibilità di incontrare registi, attori, chitarristi di fama nazionale e internazionale. E’ stato un’importante occasione di coesione ed inclusione dei migranti con il corso di italiano e lo sportello informativo gestiti dall’associazione Arci Spaccio Culturale. E’ stato un momento di arricchimento culturale con il laboratorio di intercultura, che ha permesso a molti bambini di conoscere e confrontarsi con culture diverse dalla propria.

“Il nostro obiettivo, che era appunto quello di creare un presidio culturale che andasse a modificare la normale offerta della biblioteca coinvolgendo anche chi normalmente non la frequenta, è stato ampiamente raggiunto – dichiara il presidente di Arci Spaccio culturale, Francesco Comune – La biblioteca continua ad essere un grande patrimonio dell’agro atellano, un polo culturale che è tale anche e soprattutto grazie agli utenti che quotidianamente la frequentano e che negli ultimi tempi se ne prendono anche cura. Volevamo riportare la centralità culturale in una struttura che in passato ha rappresentato solo una scatola vuota e a volte abbandonata ora al di là di Volumi il nostro impegno sulla struttura insisterà, collaboreremo affinché questa centralità non vada perduta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico