Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

Giramma: “Nessun debito con la Gisec”

 SPARANISE. Dopo le tante battaglie combattute e vinte per garantire ai cittadini di Sparanise un servizio di raccolta dei rifiuti più attento e puntuale l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Mariano Sorvillo proprio non ci sta a passare per morosa nei confronti della Gisec.

E dati alla mano non può che avere ragione. L’altro ieri, con una nota inviata dall’amministratore unico della Gisec Donato Madaro, è stato pubblicato sugli organi di informazione l’elenco dei Comuni che hanno debiti nei confronti della nuova società che si occupa di trattamento, smistamento e recupero dei rifiuti in Provincia di Caserta.

“Al Comune di Sparanise – ha spiegato l’assessore all’ecologia Armando Giramma – veniva attribuito un debito nei confronti della Gisec pari a 11.866,06 euro e, complice l’evidente disinformazione, un rappresentante dell’opposizione consiliare, ha subito ritenuto opportuno muovere critiche nei confronti dell’amministrazione. Per questo motivo, a scanso di ulteriori equivoci, e per sgomberare il campo da futuri interventi che sono da ritenersi quanto meno tempisticamente, inopportuni, si ritiene doveroso chiarire che il Comune di Sparanise, alla data odierna, non ha neanche un centesimo di euro di debiti nei confronti della Gisec. Ad oggi – prosegue Giramma – come risulta agli atti, l’unico documento cantabile presentato dalla società di smaltimento rifiuti della Provincia di Caserta fa riferimento alla fattura del mese di Gennaio 2013. Tale fattura è pervenuta al protocollo dell’Ente in data 19 febbraio 2013, data a partire dalla quale è stato avviato anche il procedimento burocratico, (il primo relativo alla Gisec, e quindi con tutte le procedure amministrative e contabili che ne conseguono visto che il rapporto è stato avviato il giorno 1 gennaio 2013), che ha portato alla liquidazione della fattura avvenuta in data 07 marzo 2013. Ad oggi, dunque, il Comune di Sparanise non ha alcun debito con la Gisec ed è in attesa di ricevere la fattura relativa alle competenze del mese di febbraio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico