Sessa Aurunca - Cellole

False assicurazioni auto: un arresto

 SESSA AURUNCA. Nel corso della mattinata di domenica 17 marzo i carabinieri della stazione di Sessa Aurunca hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere,…

… per il reato di associazione per delinquere finalizzata alla truffa e falso nei confronti di S.R., 44 anni, di Caserta. Dagli accertamenti e dalle risultanze investigative dei militari dell’Arma, l’uomo è risultato essere il promotore e capo indiscusso del sodalizio criminale dedito alle truffe assicurative, già in gran parte disarticolato nell’ambito dell’operazione “Cinque Giorni”, eseguita lo scorso 23 gennaio dai carabinieri della compagnia di Sessa Aurunca, nel corso della quale furono arrestate 17 persone e sequestrati oltre 2000 contrassegni perfettamente riprodotti recanti i loghi delle più importanti società nazionali ed estere del settore.

Nell’ambito dell’indagine veniva accertato che l’organizzazione si avvaleva anche di un call-center, collegato ad un numero verde, per la stipula di contratti on-line. Si stima, inoltre, che nel solo arco temporale oggetto delle investigazioni, ovvero poco più che quattro mesi, l’associazione abbia immesso sul mercato oltre 20mila polizze contraffatte, riferibili principalmente alle compagnie Direct Line, Ina Assitalia, Generali Assicurazioni, Sara Assicurazioni, Milano Assicurazioni, Fondiaria Sai, Unipol ed Ugf, conseguendo profitti, nel solo periodo considerato, superiori ad 800mila euro.

Sottoposto a sequestro preventivo un immobile nella disponibilità dell’uomo, a Caserta, nei pressi di Corso Trieste, del valore commerciale di circa 600mila euro, ritenuto dagli investigatori provento dell’illecita attività. L’arrestato è stato associato alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell’autorità giudiziaria.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico