Sant’Arpino

L@D: “No al fango, sì al confronto”

 SANT’ARPINO. Sant’Arpino “Libera@Democratica” tenta di riportare il dibattito politico locale sui problemi reali di santarpinesi e mettere da parte una volta e per sempre la politica dell’insulto e del fango che ha caratterizzato l’operato della coalizione avversaria.

“Ancora una volta domenica scorsa – si legge in una nota del movimento guidato da Francesco Capone – abbiamo avuto fra le mani la solita litania di insulti bassi e volgari nei confronti di esponenti politici della nostra coalizione. Da settimane i nostri avversarsi politici, invece, di parlare di idee, programmi, problemi e speranze di Sant’Arpino, si dilettano nella più squallida delle attività: gettare fango su persone perbene che hanno l’unica colpa di presentarsi in alternativa agli attuali amministratori. A Francesco Capone, Ernesto Capasso, Elpidio Del Prete, Elpidio Iorio, Rodolfo Spanò, e a tutti le vittime di queste campagne diffamatorie, va la piena ed incondizionata solidarietà di Sant’Arpino Libera@Democratica. Ai nostri avversari diciamo solo una cosa: ormai abbiamo capito che andrete avanti lungo questa strada fino alle elezioni, e un po’ ci fate anche pena, perché sappiamo benissimo che agite così perché non avete uno straccio di idea, una sola proposta per il futuro e la crescita del nostro paese. Dal canto nostro, come già facciamo da settimane, non ci abbasseremo mai a questo livello degno delle fogne, ma continueremo ad illustrare il nostro programma consapevoli del fatto che questa è l’unica cosa che realmente interessa ai nostri concittadini. Auspichiamo che prima dell’apertura delle urne potremmo avere un confronto sui problemi, ma ne dubitiamo tantissimo. Siamo certi che i santarpinesi saranno al nostro fianco perché ormai stufi di un modo di fare politica basata solo su pettegolezzi e bugie, ma che non ha prodotto niente per il nostro territorio ormai abbandonato ad un destino di degrado ed incuria. Cari concittadini, dunque, basta con le chiacchiere, che non servono a nulla. Mettiamoci al lavoro tutti insieme per una Sant’Arpino Libera dagli inciuci e realmente democratica”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico