Sant’Arpino

Don Riboldi e Luigi Necco parlano del libro “Ascolta si fa Sera”

 SANT’ARPINO. Sabato 9 marzo nuovo appuntamento con la rassegna letteraria “Sulle Orme del Cantor d’Enea”.

Alle 17 presso la sala convegni del Palazzo Ducale “Sanchez de Luna d’Aragona” Luigi Necco intervisterà il Vescovo Emerito di Acerra Don Antonio Riboldi sul contenuto del libro “Ascolta si fa sera”. Ad introdurre i lavori della manifestazione, come sempre organizzata dalla Pro Loco di Sant’Arpino e patrocinata dall’amministrazione comunale, saranno il Parroco della Chiesa di S.Elpidio Vescovo don Umberto D’Alia, l’Assessore alla Cultura Giuseppe Lettera ed il Presidente della Pro Loco Aldo Pezzella. “In un periodo storico come quello che stiamo vivendo, in cui gli uomini hanno perso il proprio punto di riferimento, la vocazione, e in alcuni casi anche la dignità, è importante ritagliarsi qualche minuto della giornata per dedicarlo alla ricerca della strada che ci condurrà alla gioia eterna”.

È questo l’obiettivo che si è prefissato don Antonio Riboldi con la sua partecipazione alla trasmissione “Ascolta si fa sera”, storico programma di Radio Rai. I suoi interventi, raccolti ora in questo libro, sono ispirati a temi di cronaca e di attualità e si propongono di offrire gli strumenti per intraprendere un cammino non solo di fede, ma anche di vita. “Nelle mie riflessioni non seguo uno schema preciso. Provo a immaginare di essere seduto in macchina a chiacchierare con l’uomo alla guida, oppure al tavolo di una cucina a sorseggiare il caffè offertomi da una signora intenta a preparare la cena per i propri cari. In quei pochi minuti di trasmissione, le frequenze radiofoniche si trasformano in un ponte: attraverso la Parola di Dio entro in comunicazione con gli altri, dando vita a uno scambio che è molto più reciproco di quanto possa sembrare”.

Parroco nel Belice ai tempi del terremoto e poi vescovo di Acerra, in terra di camorra, don Riboldi, con un linguaggio piano e comprensibile a tutti, affronta alcuni punti cardine del moderno vivere sociale (dalla crisi della famiglia alle difficoltà economiche, dal recupero degli emarginati al tema dell’accoglienza) alternandoli a riflessioni che traggono spunto dalla lettura del Vangelo (il valore della preghiera, l’importanza del perdono e dei sacramenti). Ci offre così un prezioso momento di confronto, un pensiero rivolto ai credenti e a tutti coloro che sono alla ricerca della fede.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico