Sant’Arpino

Capone: “Restituirò la Tarsu dal 2007 al 2010”

 SANT’ARPINO. Si assume un “impegno d’onore” con gli elettori Francesco Capone. Il candidato sindaco di Sant’Arpino Libera@Democratica annuncia che “come atto di giustizia, subito dopo le elezioni, …

… il primo provvedimento che faremo sarà l’approvazione di una deliberazione per restituire ai cittadini di Sant’Arpino l’importo della tassa dei rifiuti (Tarsu) per gli anni 2007,2008, 2009 e 2010. Una tassa che per legge non si doveva pagare, perché decaduta e fattavi pagare ingiustamente e con un atto di rapina dalla Giunta Di Santo-Brasiello”.

“Il provvedimento successivo – annuncia Capone – sarà la rescissione del contratto con la Iap per inadempienza contrattuale e per aver dimostrato assoluta incapacità e mancanza professionale nella gestione della tasse e tributi comunali. Tale servizio sarà nuovamente gestito dal personale del Comune, ove esistano professionalità e competenze e utilizzando in modo sinergico l’affiancamento della ‘Multiservizi’, il cui ruolo, alla luce delle nuove normative, andrà razionalizzato per evitare sprechi e con l’obiettivo di creare sviluppo e nuove occasioni di lavoro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico