Santa Maria C. V. - San Tammaro

Ritorno all’antichità: doppio appuntamento culturale

 SANTA MARIA CV. Pomeriggio gravido di appuntamenti quello che gli appassionati di archeologia e storia classica si apprestano a vivere sabato 23 marzo.

In occasione del primo week-end primaverile, Santa Maria promette di divenire l’epicentro culturale di Terra di Lavoro proponendo ben due iniziative. Come già illustrato durante la conferenza stampa del 12 marzo, sabato prossimo presso il Museo Campano in via Roberto D’Angiò, prenderà il via il progetto “Dei Ritratti – 33 Giri nell’Archeologia” con la prima tappa del viaggio tra le ricchezze archeologiche rilette in chiave moderna. Ercole & Attis saranno i busti esposti nella nuova sala museale da cui trarre ispirazione per approfondire il temi della Forza & Follia.

Alle 17.30 (fino alle 22) è prevista l’apertura della mostra al pubblico con il battesimo dei laboratori estemporanei di pittura, scrittura creativa e fotografia che si propongono di incanalare verso binari artistici gli spunti sensoriali offerti agli avventori. Sempre domani,nel corso di un incontro aperto, che si terrà lo stesso pomeriggio alle 17 presso la sede consiliare, verrà siglato l’accordo tra il comune e il Gruppo Storico Romano.

Per l’occasione nel piazzale di Palazzo Lucarelli si terrà l’esposizione di armature, armi e divise gladiatorie. L’appoggio garantito dalle istituzioni locali a queste iniziative dimostrano la volontà di rilanciare l’immagine cittadina attingendo all’inestimabile eredità classica.

La pressoché totale contemporaneità delle manifestazioni, tuttavia, rischia di pregiudicare la riuscita delle stesse. In futuro è auspicabile una migliore programmazione dei progetti patrocinati dall’amministrazione locale e realizzati sotto l’egida dell’ufficio di soprintendenza, in modo da non disperdere le forze propositive delle associazione e soprattutto non imporre ai cittadini la scelta tra due interessanti proposte culturali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico