Santa Maria C. V. - San Tammaro

Pd, Troianiello: “Occorre politica nuova e vicina ai bisogni dei cittadini”

 SANTA MARIA CV. I risultati elettorali rappresentano l’aria che da tempo tirava in Italia. Cittadini che hanno preferito, in larga parte non votare o votare per un movimento il cui fenomeno, più che criticato, andrebbe analizzato e forse compreso, augurando buon lavoro a chi rappresenterà la nostra città a Roma.

Mi preme ringraziare, però, tutti coloro che ci sono stati vicino e che hanno partecipato alla nostra sfida per avere un deputato sammaritano e del Pd, la cui mancata elezione non è dipesa sicuramente dal risultato locale, che ritengo, comunque, buono.

Necessitiamo di una politica nuova, concreta e vicina ai bisogni dei cittadini che esigono, giustamente, da chi li rappresenta nelle istituzioni e nei partiti, maggiore partecipazione, vicinanza e rispetto; oggi è necessario cambiare pagina. Sono convinto che la semplice sostituzione di un uomo con un altro uomo cambi poco se il sostituto non è portatore di linfa nuova, di idee al passo con i tempi e che riesca ad essere credibile nelle realtà in cui opera.

A livello nazionale, moltissimi oggi dicono che con Renzi sarebbe stata un’altra partita. Se nel Pd poteva esserci un cambiamento, il cambiamento si chiamava e tuttora si chiama Matteo Renzi; non solo l’uomo, ma soprattutto l’idea di politica che il giovane Sindaco di Firenze aveva trasferito durante le elezioni primarie e di cui molti, solo con il senno di poi, hanno capito che rappresenta il futuro prossimo. Insieme ad altri amici, anche a livello locale, abbiamo cercato di promuovere un’idea nuova di politica ma i numeri, per quanto esaltanti nella nostra realtà, alle primarie non ci hanno visto vincenti.

Penso che nell’analisi del voto sammaritano nessuno abbia inteso puntare il dito contro qualcuno perché, oltre ad essere inopportuno, credo non rappresenti la realtà. Tutti, per quelle che sono le proprie forze, hanno giocato per la squadra, soprattutto dopo il risultato di Camilla Sgambato alle “parlamentarie”, da lei conquistato con sacrificio, forza e tenacia ringraziandola per il suo impegno diretto per la città, per il partito ed il gruppo. Il dato elettorale delle elezioni politiche a livello locale, però, è un indicatore da tener presente.
E’ necessario, a mio avviso, rimboccarsi le maniche facendo, ciascuno per la propria parte e prima di ogni cosa, sana autocritica per realizzare un partito allargato e partecipato che sappia valorizzare maggiormente le proprie risorse. Oggi, più di prima, è doveroso, per tutti, fare tesoro del messaggio di cambiamento e rinnovamento che gli elettori hanno manifestato.

Carlo Troianiello

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico