Santa Maria C. V. - San Tammaro

Di Rienzo: “Cercare il dialogo con Sel non e’ difficile, e’ inutile”

Donato Di Rienzo SANTA MARIA CV. “Posizioni pregiudiziali e totale chiusura al dialogo, accompagnate a una volontà chiara di battersi sul terreno delle cifre piuttosto che su quello delle proposte concrete, mi indurrebbero a ritenere, mio malgrado, che cercare un confronto con Sel non sia difficile ma proprio inutile”.

Così l’assessore all’Ambiente Donato Di Rienzo commenta la seconda nota stampa diramata dal circolo cittadino del partito di Vendola sul tema dei costi dell’igiene urbana a Santa Maria Capua Vetere. “Il dato al quale ci riferiamo è quello delle ‘medie regionali dei costi specifici annui pro capite, anno 2010’ del rapporto Ispra (scarica) – afferma Di Rienzo – mentre Sel si riferisce alle medie regionali dei costi totali dell’anno precedente (il 2009), ricavato dallo stesso rapporto. E comunque, ribadisco che mi sembra un mero esercizio scolastico l’interpretazione di dati complessi a proprio uso e consumo. Il rapporto Ispra, per chi non lo sapesse, è composto di 505 pagine piene di tabelle e ciascuno può, con un po’ di impegno, trovare quello che fa più al caso suo”.

Partendo da questa considerazione, l’assessore ribadisce l’apertura dell’amministrazione comunale al dialogo con chiunque abbia un’idea seria da proporre e la capacità di superare barriere ideologiche e posizioni preconcette.

“Solo per un ulteriore sforzo di chiarezza – aggiunge l’assessore – preciso che non risulta agli atti (e neanche informalmente) alcuna proposta avanzata da Sel sul tavolo di questa amministrazione. Detto ciò, invito di nuovo gli esponenti del circolo cittadino del partito, se sono realmente interessati a contribuire al progresso della collettività e non solo a imbastire inutili e strumentali polemiche, a un incontro a Palazzo Lucarelli per chiarire la loro posizione e, se lo ritengono, a fornire gli utili consigli (di cui sembrano depositari) al miglioramento delle politiche ambientali a Santa Maria Capua Vetere. Spero, sinceramente, che siano queste le vere intenzioni di Sel e non l’assurda guerra delle cifre che stanno alimentando con lo snobismo intellettuale di chi sa solo tranciare giudizi feroci e non mettersi in gioco concretamente”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico