San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

Minaccio’ barista con un coltello per non pagare consumazione: arrestato

carabinieri S.MARIA A VICO. I carabinieri di Santa Maria a Vico hanno tratto in arresto Egidio Affinita, 30 anni, del posto.

E’ stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dell’ufficio gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, per estorsione e lesioni personali. Il 12 dicembre del 2011, riferiscono gli inquirenti, all’interno di un bar situato in via Appia, l’uomo aveva minacciato con un coltello e percosso con calci e pugni il titolare dell’esercizio commerciale per costringerlo a non chiedere nessun corrispettivo economico per la consumazione di alcune bevande. Proprio a seguito di tale episodio che i carabinieri hanno chiesto ed ottenuto dall’autorità giudiziaria l’emissione del provvedimento cautelare.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico