Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Museo civico, nominato il comitato scientifico

 MONDRAGONE. Con la delibera di Giunta comunale numero 31 del 15 febbraio scorso, l’amministrazione comunale, su indicazione del direttore del Museo Civico Archeologico “Biagio Greco”, Luigi Crimaco, …

…ha individuato i componenti del Comitato scientifico nelle persone dei docenti universitari Francesca Sogliani, Marcello Piperno e Carlo Rescigno oltre che del Soprintendente archeologo competente per territorio. Il Regolamento del Museo prevede, infatti, che il Direttore del Museo sia affiancato da un Comitato scientifico composto esclusivamente di docenti di chiara fama che abbiano condotto studi e ricerche sul territorio.

“Con la designazione del Comitato scientifico – commenta l’Assessore Francesco Nazzaro – il Museo Civico compie un ulteriore passo in avanti. Rendiamo merito, infatti, alle collaborazioni di altissimo valore archeologico di cui sia il Museo, ma direi l’intera Città, ha beneficiato da lunghi anni. La designazione dei docenti universitari Francesca Sogliani, Marcello Piperno e Carlo Rescigno, che affiancheranno il direttore Luigi Crimaco, formalizza quella collaborazione di altissimo livello culturale che lega questi tre docenti da molti anni al nostro territorio e di cui ci hanno permesso di avere una più ampia ed approfondita conoscenza”.

Il professor Marcello Piperno, già Professore ordinario di Preistoria e Protostoria presso l’Università di Roma “La Sapienza” è il Responsabile fin dal 2001 dello scavo in loc. Roccia San Sebastiano che ha portato al sensazionale rinvenimento di tracce dell’Uomo di Neanderthal, portando il nome di Mondragone nel ristretto novero dei siti preistorici di rilievo mondiale.

La professoressa Francesca Sogliani è docente di Archeologia Cristiana e Medievale presso l’Università degli Studi della Basilicata nonché direttore Vicario Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici Università degli Studi della Basilicata. Fin dal 2001 la professoressa Sogliani, unitamente al dottor Luigi Crimaco, opera sullo scavo in località Rocca Montis Dragonis.

Il professor Carlo Rescigno è Professore Associato di Scienze dell’antichità presso la Facoltà di Lettere della Seconda Università di Napoli ed è Responsabile delle ricerche per il periodo arcaico sul territorio di Mondragone fin dal 2003.

“Il Museo Civico di Mondragone – commenta il sindaco Giovanni Schiappa – si pone tra i primi posti dei musei civici campani non solo per la sua capacità di esporre al grande pubblico con grande rapidità i reperti rinvenuti durante gli scavi, come la splendida armatura medievale o gli affreschi di Monte Petrino, ma anche perché si struttura al suo interno secondo regole certe, coerenti con gli indirizzi dell’International Council of Museums (Icom). Ringrazio i docenti che compongono il Comitto scientifico per i grandi risultati scientifici che hanno conseguito sul territorio, aigurandomi che nuovi e più grandi risultati siano portati nel prossimo futuro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico