Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Recale, Via Corsica: polemica in Consiglio Comunale

 RECALE. Nell’ultimo consiglio comunale – dichiara il consigliere comunale Lello Porfidia – ho presentato, congiuntamente agli altri consiglieri di opposizione Roberto Massi e Ciro Rossi, un’interrogazione consiliare, su segnalazione di residenti del luogo, …

… con la quale si rappresentavano le condizioni di degrado in cui versava Via Corsica, a Recale. In modo particolare si evidenziava l’abbandono di rifiuti e detriti di vetro sui marciapiedi, l’utilizzo degli angoli di strada come latrine, la crescita di sterpaglie sul ciglio della strada e non da meno si rilevava che i suddetti spazi sono abitualmente frequentati anche da animali domestici, le cui deiezioni vengono per lo più abbandonate nell’ambiente senza essere opportunamente raccolte, come peraltro stabiliscono le norme vigenti. Inoltre – continua il consigliere Porfidia – si rimarcava che tutto ciò non garantiva le condizioni di igiene pubblica e sicurezza, portando all’esasperazione i residenti e causando un diffuso malessere”.

“In più – afferma Porfidia – evidenziavamo come il sindaco, anche con articoli di stampa, avesse posto tra le priorità della sua azione amministrativa la lotta al degrado e lo sforzo per migliorare Recale. Per cui si chiedeva di sapere quali misure l’Amministrazione intendesse adottare per eliminare le situazioni di degrado che negli ultimi mesi caratterizzano tutta l’area di Via Corsica e in che modo volesse incentivare il controllo sui quartieri per il rispetto delle norme vigenti in merito all’abbandono nell’ambiente delle deiezioni canine”.

“A tutto ciò – continua – l’assessore delegato all’ambiente, Ciro Rossi, il giorno dopo il consiglio comunale, dichiarava attraverso gli organi di stampa e con una risposta scritta indirizzata a noi interroganti: ‘Ho voluto constatare personalmente quanto dichiarato dalla minoranza. Ho avuto modo quindi di verificare che sterpaglie e rifiuti non ci sono e che il manto stradale risulta pari a quello di tratti stradali interessati da diversi lavori. Così come è stata prodotta documentazione fotografica da parte nostra, sarei curioso di visionare le foto della fantomatica discarica che la minoranza dice di avere'”.

“Con rammarico – sostiene il consigliere di opposizione – prendo atto che gli attuali amministratori ancora una volta, e al sol fine di distorcere la verità, usano tutti i mezzi possibili per nascondere l’evidenza.A dimostrazione del vero i numerosi cittadini residenti in Via Corsica, portatori di molteplici solleciti (rimasti inevasi) rivolti anche personalmente ai consiglieri di maggioranza con i quali facevano presente lo stato di degrado del quartiere, ci hanno consegnato le foto attraverso le quali è possibile constatare, a differenza di quanto asserisce l’assessore Rossi, lo stato di abbandono del quartiere. Non vorremmo che qualcuno, durante le prime ore del mattino seguente al consiglio comunale, abbia ‘spianato’ la strada all’assessore Rossi per non farlo arrabbiare quale assessore delegato al ramo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico