Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Recale, interventi sperimentali per malati di Sla: in campo l’amministrazione

 RECALE. L’amministrazione comunale di Recale, guidata dal sindaco Patrizia Vestini, ha accolto con piacere il programma sperimentale della Regione Campania per gli ammalati di Sla (Sclerosi Laterale Amiotrofica) e le altre malattie del motoneurone.

E’ stato quindi preparato in questi giorni un volantino con la preghiera che fosse affisso in ogni studio di medicina generale e nei locali pubblici per rendere nota l’opportunità che la regione fornisce.

A seguire l’iniziativa l’assessore Lello Porfidia: “La Regione Campania, con delibera della giunta regionale numero 34 del 8/02/2013, intende promuovere interventi sperimentali a favore degli ammalati di Sla ed altre malattie del motoneurone, per favorire la permanenza a domicilio e sostenere i loro familiari nel carico di cura. Sarà possibile rivolgersi all’assistente sociale del Comune di Recale, in orario d’ufficio, per informazioni sulla modulistica e la trasmissione dei dati a partire dal 25/03/2013”.

Bisogna specificare che gli assegni di cura, nell’ambito di un progetto di assistenza domiciliare sociosanitario, costituiscono un titolo di riconoscimento del ruolo insostituibile svolto dai familiari nell’assistenza a queste persone, pertanto coprono la quota di spesa sociale delle prestazioni sociosanitarie domiciliari riferite ai Lea.

Secondo il livello di intensità di disabilità e del bisogno socio-assistenziale, la Regione definisce tre quote di assegno: 1) Bassa intensità assistenziale – 400 euro mensili, 2) Media intensità assistenziale – 800 euro mensili, 3) Alta intensità assistenziale – 1.500 euro mensili. Le quote di assegno sono attribuite agli aventi diritto in base al livello di bisogno come definito a seguito della valutazione multidimensionale in Uvi. La Regione approverà l’assegnazione delle risorse per ciascun Ambito fino ad esaurimento delle stesse.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico