Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

L’Isiss “Novelli” alla Giornata dello Sport e Legalità

 MARCIANISE. Si è svolta martedì 19 marzo, al centro sportivo “Olimpic Center Club” di Portico di Caserta, la prima edizione della “Giornata dello Sport e della Legalità”, che ha visto coinvolti circa 100 allievi dell’Istituto “G.B. Novelli” nel Torneo di Calcio maschile e femminile.

La kermesse sportiva ha avuto iniziao con la commemorazione del sacrificio, in quel lontano 19 marzo del 1994, di don Peppe Diana. Una sfilata di tutti gli allievi partecipanti sotto l’unico striscione “Isiss Novelli“, ha evidenziato lo spirito dell’iniziativa: lo sport come momento aggregante, altamente educativo e formativo per la promozione di valori quali la giustizia, la legalità e la partecipazione.

L’evento ha registrato la partecipazione notevole sia di ragazzi che di ragazze offrendo uno spettacolo di grande correttezza e fair play, oltre che di qualità tecnica. Come previsto dal programma, alle ore 10, si è disputato l’incontro di calcio tra le rappresentative femminili della sede centrale e sede succursale dell’Istituto e a seguire la partita tra le rappresentative maschili della sede centrale e sede succursale della scuola. Gli allievi si sono alternati nei diversi ruoli di calciatori, allenatori e arbitri degli incontri e si sono sentiti tutti uniti per e nello sport, perché capirsi, stimarsi, rispettarsi è indispensabile per gareggiare insieme.

A conclusione della manifestazione tutte le squadre, all’insegna del Fair Play sono state premiate e, hanno festeggiato insieme l’evento sportivo vissuto. Grande soddisfazione per l’esito positivo della manifestazione da parte dei docenti di educazione fisica del “Novelli” di Marcianise che l’hanno promossa: Abbate Maria Rosaria, Di Maio Filomena, Fabrocile Umberto, Madonna Nicolina, Piccirillo Giovanni, Romanucci Emilio, Scialla Esterina.

“La pratica sportiva è modello educativo e considerevole fattore di crescita sociale: nei suoi valori autentici l’attività sportiva promuove un’equilibrata maturità psicofisica, e parimenti insegna il senso dell’impegno, della costanza, dello sforzo. – ha spiegato la dirigente scolastica, Emma Marchitto – E’ attività di grande valore sociale, soprattutto per i giovani, perché favorisce il miglioramento della loro capacità di relazionarsi con gli altri, apprezzando il valore dell’amicizia, della lealtà, del rispetto del prossimo e delle regole”.

Calato il sipario sul Torneo di Calcio, i docenti e gli allievi già pensano alla formula da adottare per la seconda edizione della “Giornata dello Sport e della Legalità” del 19 marzo 2014.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico