Maddaloni - Valle di Maddaloni

Il vescovo Farina visita il Villaggio dei Ragazzi

 MADDALONI. In occasione dell’Anno della Fede 2012 – 2013, la Fondazione Villaggio dei Ragazzi, il Movimento Regnum Christi, e il Centro Tertio Millennio, organizzeranno il giorno 22 marzo, alle ore 17, nella sala Chollet,il convegno “La bellezza della Fede in Campania e la nuova Evangelizzazione”.

A fare gli onori di casa sarà Padre Miguel Cavallè Puig, L.C., presidente della Fondazione Villaggio dei Ragazzi e della Vis Foundation. Interverranno come relatori: il professor Corrado Gnerre, docente di Storia delle Religioni e di Storia della Filosofia presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Redemptorhominis” di Benevento, sul tema: “Le testimonianze di santità in Campania, da San Gennaro a San Pio”; il capitano della locale stazione dell’Arma dei Carabinieri, Giuseppe Nardò, che unitamente al maresciallo Antonio Coppola, tratteranno il tema: “Eroe e martire dell’Arma dei Carabinieri: il servo di Dio Salvo d’Acquisto”; Don Battista Marello, Responsabile dell’Ufficio Beni Culturali della Diocesi, che disserterà sul tema: “La bellezza della fede nelle espressioni dell’arte cristiana in Campania”; il maestro Pietro di Lorenzo, che affronterà l’argomento: Cantate Domino. Musica e Fede cristiana nel Meridione e a Caserta dal Medioevo al Settecento”.Le conclusioni del convegno saranno, invece, affidate a monsignor Pietro Farina, vescovo di Caserta.

“Sono davvero orgoglioso per aver avuto la possibilità di organizzare al Villaggio dei Ragazzi un convegno su un tema così rilevante con relatori di tale spessore, afferma Padre Miguel. Celebrare l’anno della Fede, che terminerà il 24.12.2013, giorno della Solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’Universo, significa – continua il Padre Legionario di Cristo – avere l’opportunità di ben spiegare ai fedeli campani che il vero ed unico fondamento della Fede Cristiana risiede nell’incontrare il Signore. Attraverso la riscoperta di eccellenti manifestazioni della bellezza dell’arte cristiana e di straordinarie testimonianze di santità nella nostra Regione potremmo estrarre – secondo l’erede di Don Salvatore d’Angelo – i giusti spunti per rilanciare la nuova evangelizzazione che, con l’arrivo di Papa Francesco, acquista particolare rilievo e incoraggiamento”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico