Italia

Pdl, manifestazione in piazza contro pm il 23 marzo

 MILANO. Il 23 marzo: questo il giorno scelto dal Pdl per scendere in piazza e manifestare contro le nuove inchieste nei confronti del loro leader, Silvio Berlusconi.

Ad annunciarlo, lo stesso Cavaliere all’uscita del Tribunale di Milano dove si era recato per rilasciare dichiarazioni spontanee in merito al processo sui diritti tv di Mediaset.

Giovedì, alla notizia delle nuove inchieste, era stato Angelino Alfano ad annunciare una manifestazione contro i magistrati.

“Queste accuse – ha detto l’ex premier – ci porteranno in piazza il 23 marzo contro l’attività di una parte della magistratura che usa la giustizia per combattere ed eliminare gli avversari politici che non riescono a eliminare con il sistema democratico delle elezioni.

La magistratura è un cancro della democrazia”. Berlusconi si riferisce alle nuove inchieste della Procura di Napoli che lo vedono indagato per corruzione ipotizzando la compravendita di senatori e, a Reggio Emilia, con l’ipotesi di voto di scambio a causa della lettera in cui il Pdl prometteva la restituzione dell’Imu in caso di vittoria elettorale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico