Italia

Napoli, bimbo muore a scuola soffocato da mozzarella: aperta inchiesta

 NAPOLI. Un bimbo di quattro anni è morto dopo aver inghiottito un pezzo di mozzarella.

È successo a Napoli, nel quartiere Vomero, dove il piccolo, mentre pranzava nel refettorio della scuola materna “Minucci”, in via Bernardo Cavallino, ha mostrato subito segni di soffocamento dopo aver ingoiato il boccone.

L’insegnante lo ha soccorso, mentre l’addetto alla refezione ha dato l’allarme. Sono accorse altre maestre e i bidelli. Poi la corsa in ospedale, al Cardarelli, con l’auto di un pizzaiolo, che ha la sua bottega vicino alla Minucci. Una scelta necessaria per evitare i tempi lunghi dell’ambulanza. Ma appena giunto in codice rosso all’ospedale Cardarelli il cuore del piccolo si e’ fermato per sempre.

I genitori, avvisati immediatamente, sono giunti al nosocomio. Si chiamava Patrizio, e avrebbe compiuto 5 anni il prossimo mese di luglio. Aveva un fratellino nato da poco. Sulla morte del piccolo gli agenti del commissariato Arenella hanno aperto un’inchiesta.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico