Italia

Marò, Corte Suprema potrebbe ordinare arresto ambasciatore

 NEW DELHI. “Teoricamente” la Corte Suprema indiana potrebbe ordinare l’arresto dell’ambasciatore d’Italia in India Daniele Mancini, in conseguenza del mancato ritorno dei due marò al termine del periodo di permesso in Italia.

Ad affermarlo, in un’intervista al programma ‘Devil’s Advocatè su Cnn-Ibn, è stato Harish Salve, che ha svolto il ruolo di difensore per la parte italiana fino a quando ha lasciato in contrasto con la scelta di non far rientrare Salvatore Girone e Massimiliano Latorre in India.

Alla domanda se l’ambasciatore abbia violato l’impegno solenne a garanzia del ritorno dei due marò per sottoporli a processo in India e se si sia per questo in presenza di oltraggio alla Corte, Salve ha risposto “assolutamente”. Quanto alle decisioni che verranno prese dal tribunale, il legale si è limitato a dire “dovremo aspettare e vedere”.

L’ambasciatore potrebbe “teoricamente” essere arrestato, ha quindi aggiunto, ma quanto a sapere se questo sia verosimile per Salve “dipende da come vorranno gestirlo. Ma se volessero mandarlo in prigione potrebbero farlo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico