Italia

Governo Pd-M5S, Monti non gradisce

 ROMA. Il presidente uscente, Mario Monti, sarebbe più propenso per un Governo a larghe intese.

Lo ha fatto capire mercoledì mattina quando ha risposto ad alcune domande dei giornalisti che gli chiedevano la posizione di “Scelta Civica”.

“E’ un discorso ampiamente prematuro”, ha detto Monti a chi gli chiede come Sceltacivica valuterebbe un accordo politico tra Pd e M5S per ilnuovo Governo.Sul prossimo Esecutivo ribadisce: “Ogni cosa a suo tempo”. Monti, dunque, chiuderà a qualsiasi ipotesi di Governoche dovesse deviare dal cammino europeo basato sulleriforme.

Una posizione che si tradurrebbe di conseguenza inun ‘no’ a un eventuale accordo Pd-M5S, stando a quanto riferisce più di un partecipante alla riunione convocata in Senato daMonti in vista dell’incontro con la delegazione Pd.

Nelcolloquio si parlerà ufficialmente delle imminenti votazioni per le presidenze di Palazzo Madama e Montecitorio e lestesse fonti anticipano l’indisponibilità di ‘Scelta civica’a una sorta di scambio tra la seconda carica dello Stato eun implicito via libera all’accordo con il Movimento 5Stelle.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico