Italia

Camorra in Lombardia, arresti a Monza: c’è anche ex assessore

 MONZA. Un chiaro legame tra ambienti della camorra e della politica. E’ quanto emerso dall’indagine “Briantenopea” che lunedì mattina ha portato a una quarantina di arresti contro una banda dedita ad usura e riciclaggio.

Tra i destinatari delle misure restrittive anche Giovanni Antonicelli, ex assessore del Comune di Monza dal 2007 al 2012, con deleghe all’Ambiente e Acque. 43, complessivamente, i provvedimenti cautelari emessi dal gip di Monza, ed eseguiti dai carabinieri tra le province di Monza, Milano, Lecco, Padova, Napoli, Avellino e Salerno. Coinvolti esponenti dei clan napoletani Gionta e Mariano.

Le accuse, a vario titolo, sono di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine, estorsioni, usura, furti, ricettazione, riciclaggio, spendita di banconote false, detenzione illecita di sostanze stupefacenti e di armi, e di reati contro la pubblica amministrazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico