Italia

Brescia, donna uccisa nel sonno: confessa la convivente

 BRESCIA. E’ stata uccisa nel sonno Marilena Ciofalo, 34 anni, freddata a Gussago, nel bresciano, con un colpo di pistola dalla convivente Angela Toni, di 35.

È stata la stessa Toni, qualche ora dopo l’omicidio, a chiamare i carabinieri confessando il delitto. La donna si trova ora in carcere. L’arma con cui ha commesso l’omicidio era detenuta regolarmente. I vicini hanno riferito di aver sentito la coppia litigare nel corso della notte.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico