Italia

Berlusconi contestato all’arrivo al Senato: “Vergognatevi, stupidi”

 ROMA. Accolto al suo arrivo al Senato dai fischi e dal grido “buffone”, il Cavaliere si è avvicinato ai contestatori per replicare: “Siete dei poveri ignoranti”.

“Vergognatevi, siete dei poveri ignoranti stupidi”. Così Silvio Berlusconi ha risposto ai contestatori che lo attendevano fuori da Palazzo Madama, dove si è recato per votare il presidente del Senato. L’auto con il Cavaliere si è fermata all’ingresso di largo San Luigi dei Francesi, l’ex premier è sceso, gli occhiali da sole a proteggere gli occhi, e si è diretto verso il Palazzo del Senato.

Accolto da fischi e contestazioni al grido di ‘buffone’, Berlusconi è però tornato sui suoi passi per replicare ai contestatori, per lo più giovani. Oggi 17 marzo si sarebbe dovuta tenere l’udienza del processo Mediaset, ma il Cavaliere ha ottenuto il rinvio per legittimo impedimento proprio per permettergli di partecipare al voto a Palazzo Madama.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico