Home

Formula 1, a Melbourne vince Raikkonen. Alonso secondo, Massa quarto

RaikkonenIl primo Gran premio di Formula 1 della stagione, disputato in Australia sul circuito di Melbourne, dice che la Ferrari c’è.

Dietro la Lotus di Raikkonen, prima al traguardo, si piazza la Rossa di Alonso. Terza piazza per la Red Bull di Vettel e quarta l’altra Ferrari di Massa. Quinta posizione per la Mercedes di Lewis Hamilton che ha preceduto la Red Bull di MarkWebber e la Force India di Adrian Sutil. Ottava piazza per l’altra Force India di Paul Di Resta davanti alla McLaren di Jenson Button e alla Lotus di Romain Grosjean. Fuori dai punti, undicesima, l’altra McLaren di Sergio Perez.

“E’ stata una corsa fantastica, per noi, abbiamo combattuto per tutta la corsa, voglio ringraziare tutti i tifosi, oggi abbiamo fatto un grande spettacolo, mi sono divertito”. E’ felice Fernando Alonso che brinda al suo promettente secondo posto sul podio del Gran Premio d’Australia, consapevole della forza della sua Ferrari F138. «Non ho vinto – dice – ma Kimi Raikkonen è stato fantastico. Ci sono stati momenti rischiosi, ma sono molto felice per il nostro inizio di stagione, l’anno scorso non era stato così ».

Soddisfatto anche Felipe Massa che ai microfoni di Sky si dice però un po’ dispiaciuto per aver perso tempo dopo la seconda sosta: “Nella seconda sosta abbiamo perso un po’ – dice – ma devo dire che è stato un inizio di campionato positivo. Due soste per me e la nostra macchina qui era impossibile. Il lavoro è stato molto importante. Siamo ad un buon livello per cominciare”.

Sorride e festeggia sul podio Kimi Raikkonen dopo la vittoria arrivata grazie alla strategia di due sole soste scelta dalla Lotus: “Abbiamo pensato che con le due soste sarebbe stato più semplice gestire le gomme – dice – Non sapevamo come sarebbero andate le gomme, ma sapevo di avere una buona macchina, sono riuscito a fare anche il giro migliore alla fine”. Ti stavi divertendo? “No – risponde il finlandese – perché avevo paura che Fernando mi prendesse. Mi sento bene ma è solo la prima corsa, non cambiano i nostri obiettivi, siamo contenti della vittoria ma c’è ancora molto da fare per poter vincere il titolo”.

Abbastanza soddisfatto Sebastian Vettelnonostante ci si aspettasse di più dalla sua Red Bull dopo la pole conquistata questa mattina: “Possiamo essere soddisfatti – afferma il tedesco – dopo una buona partenza le gomme hanno subito un gran degrado. Dobbiamo fare i complimenti a Kimi che ha avuto un passo fantastico come la Ferrari. Possiamo essere soddisfatti, non sono preoccupato e la stagione è lunga. Non è la fine del mondo, comunque oggi siamo felici del podio nonostante la difficile gestione delle gomme”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico