Home

Cagliari, Cellino lascia il carcere: ai domiciliari

 Massimo Cellino ha lasciato il carcere di Buoncammino intorno alle 17 di sabato. Il presidente del Cagliari è stato trasferito a bordo di un fuoristrada con vetri oscurati in una località ancora sconosciuta.

Secondo indiscrezioni sarebbe destinato agli arresti domiciliari in una struttura di recupero a Villamassargia, nel Sulcis.

Cellino fu arrestato lo scorso 14 febbraio nell’ambio dell’inchiesta sullo stadio Is Arenas, la nuova casa del Cagliari Calcio. Con lui coinvolti il sindaco di Quartu, Mauro Contini, e l’assessore ai Lavori pubblici dello stesso Comune, Stefano Lilliu. Le accuse sono di peculato e falso ideologico.

L’inchiesta sulla realizzazione dello stadio Is Arenas portò già a novembre all’arresto del dirigente del settore Lavori pubblici del Comune di Quartu, Pierpaolo Gessa, del dirigente del settore edilizia privata dello stesso Comune, Andrea Masala, e dell’impresario Antonio Grussu. I tre, agli arresti domiciliari, erano accusati di tentato peculato e falso per aver utilizzato il denaro destinato al piano integrato d’area per la realizzazione di parte del nuovo stadio a Quartu.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico