Gricignano

Puc e norme di salvaguardia: Di Luise presenta interrogazione

Gianluca Di LuiseGRICIGNANO. Il 17 luglio del 2012 è entrato in vigore il Ptcp (Piano territoriale di coordinamento provinciale) di Caserta che, tra l’altro, ha stabilito il termine entro cui i Comuni devono adottare un nuovo Puc (Piano urbanistico comunale – ex Prg), …

… ossia entro 18 mesi dall’entrata in vigore del Ptcp, quindi entro il 17 gennaio 2014. Se non verrà adottato il nuovo Puc scatteranno le “norme di salvaguardia” previste per i comuni sprovvisti di Puc. Quest’ultime prevedono che all’interno del centro abitato (e per centro abitato si intende l’insieme di edifici, delimitato lungo le vie di accesso dagli appositi segnali di inizio e fine e per insieme di edifici un raggruppamento continuo, ancorché intervallato da strade, piazze, giardini o simili, costituti da non meno di venticinque fabbricati e da aree di uso pubblico con accessi veicolari o pedonali sulla strada) potranno essere eseguite solo opere manutentive e di restauro.Dunque, nessuna nuova edificazione sarà permessa, mentre fuori dal centro abitato si potrà costruire solo con un indice fondiario di 0.03 mc/mq.

A tal proposito, il consigliere di opposizione Gianluca Di Luise, in un’interrogazione diretta al sindaco e all’assessore all’urbanistica, chiede di conosce la tempistica e le azioni intraprese per rispettare tale termine e quali strumenti si sono attuati fino ad ora in merito.

“La nostra cittadina – spiega Di Luise – versa in una condizione economica e lavorativa veramente precaria e la realizzazione del nuovo Puc potrebbe dare nuovo slancio all’economia del paese, oltre che nuove entrate alle casse comunali”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico